mercoledì 29 marzo 2017

La figlia di Eminem, il bad boy del rap è... una brava ragazza

Le scuole pubbliche, un diploma col massimo dei voti, da vera allieva modello e adesso la facoltà di Psicologia alla Michigan State University. Hailie Jade Scott Mathers, 21 anni, figlia del noto rapper Eminem e di Kimberly Ann Scott, è cresciuta in fretta, ma a differenza di molte altre figlie di celebrità, è rimasta ben lontana dai riflettori e... dai guai. 


Una brava ragazza "normale" insomma, nonostante la fama da "bad boy" del padre e i tanti problemi della madre. Sbarcata su Instagram da poco, però, ha fatto subito incetta di followers.
Sarà quel look da brava ragazza, il volto acqua e sapone e il suo approccio timido e tardivo ai social. Quel che è certo è, che la giovane e bellissima Hailie è già una star di Instagram con migliaia e migliaia di followers.
La relazione travagliata dei suoi genitori (che si sono sposati giovanissimi nel 1999, hanno divorziato due anni più tardi per poi risposarsi nel 2006 e separarsi nuovamente dopo un anno), una educazione turbolenta, una sorella adottata (la cugina cugina Alaina Mathers, figlia della sorella di Kimberly) e una che la madre ha avuto da un altro uomo,, non le hanno impedito di trasformarsi in una donna dal futuro di successo. Le persone più influenti nella sua vita? “Mia madre e mio padre, perché mi hanno spinto a essere la persona che sono e mi hanno dato tutto il supporto per ottenere ciò che ho“, ha risposto Hailie nel giorno del suo diploma.
E lei è per Eminem è sempre stato il bene più prezioso a cui ha dedicato moltissime tra le sue canzoni di successo, come "When I'm gone" e "Mockingbird". Adesso l'ex piccola Hailie è cresciuta e Eminem non può che esserne più che orgoglioso!