sabato 5 novembre 2016

Tina Cipollari e la crisi col marito: "Ecco cos'è successo con Chicco Nalli"

“In realtà lui è solo sbadato, lavoro molto nei suoi saloni fra Roma e Sabaudia”. Smorza i toni alti e Tina Cipollari fa “rientrare” la crisi con il marito Chicco Nalli, detto Kikò,  dopo la sua partenza per Pechino Express.


Tutto era nato per la “distrazione” con i figli durante la sua assenza per il reality: “Uno si era bruciato con la piastra e un altro si era fatto male giocando a pallone sulla spiaggia a Sabaudia. – ha raccontato a “Nuovo” -  Ma che ci volete fare, mica è colpa di Kikò: loro sono maschi e sono molto attivi (…) Comunque ha permesso ai nostri figli di fare ciò che volevano. Non dico che li abbia trascurati, però li ha lasciati troppo liberi. Io sono più severa di lui. Insomma, è proprio vero che quando il gatto non c'è i topi ballano”.
Il marito aveva parlato di “abbandono”: “Non è il termine esatto. Per me "abbandonato" significa che una persona, di punto in bianco, decide di andarsene per i fatti suo e lascia il tetto coniugale. E tutto questo, ovviamente, non è accaduto”