sabato 11 giugno 2016

Radio Italia Live: Emma canta contro il femminicidio, Marco Mengoni omaggia Prince

Duecentocinquantamila persone tra mercoledì e giovedì si sono date appuntamento al concertone in piazza Duomo a Milano di Radio Italia Live. Ieri, nella seconda serata, è stato il turno di Emma che ha lanciato un messaggio contro il femmnicidio e poi ha duettato con Giuliano Sangiorgi ed Elisa. E ancora Marco Mengoni che ha omagiato Prince, i Negramaro, Biagio Antonacci, Malika Ayane, Francesco Renga, Zero Assoluto e Alessio Bernabei.


Ad partire la seconda serata è Elisa che canta un cavallo di battaglia come "Luce (tramonti a nord-est)" e "No hero", tratto dall'ultimo album. Anche Francesco Renga regala un classico come "Angelo" e si diletta a presntare Luca e Paolo che improvvisano una parodia pseudonapoletana di "Torna a Surriento". Malika Ayane invece propone tutti brani nuovi e con "Blu", "Tre cose" e "Senza fare sul serio" offre un preludio del suo tour estivo Naif En Plein Air. Ovazione per Alessio Bernabei che sale sul palco per la categoria "emergenti" con la famosa "Noi siamo infinito".
Piazza Duomo si scalda con i Negramaro, che dopo "Estate" suonano due brani dell'ultimo album lasciano il palco cantando a cappella "Mentre tutto scorre" incsieme al pubblico. Tocca quindi agli Zero Assoluto, che tra la sanremese "Di me e di te" e l'ultimo singolo "Una canzone e basta" eseguono anche la hit "Svegliarsi la mattina". Marco Mengoni emoziona la piazza con "Ti ho voluto bene veramente", "Solo due satelliti" e "Parole in circolo". E dopo la richiesta si Luca e Paolo omaggia Prince interpretando "Kiss" fra passi di danza e falsetti.
Emma esegue "Arriverà l'amore", "Il paradiso non esiste" e "Io di te non ho paura", con messagio speciale: "A tutte le donne che ogni giorno vengono uccise da uomini che dicono di amarle: fate cagare!". Elisa torna sul palco e chiama al suo fianco "mia sorella e mio fratello" Emma e Giuliano Sangiorgi per cantare la sua "Sorrido già", per la prima volta eseguita dal trio insieme su un palco.
A chiudere ci pensa Biagio Antonacci che intona una versione funky di "Iris", l'ultimo singolo "Cortocircuito" e l'evergreen "Non vivo più senza te" in veste salentina danzante. Dulcis in fundo Sangiorgi torna sul palco, raggiunge Antonacci, e insieme duettano, voce e chitarra, "Se io, se lei".