giovedì 23 luglio 2015

Malika Ayane colpita da una bottiglia a Napoli in diretta su Rai3

«Parallelo Italia», la trasmissione di Raitre firmata da Gianni Riotta, sbarca a Napoli ed è caos. Durante la trasmissione, in diretta da piazza Municipio, numerosi momenti di tensione fino alla fine, quando sul palco sono state lanciate botttiglie mentre Malika Ayane stava iniziando la sua esibizione. 


La cantante ha poi abbandonato il palco, scusandosi, senza cantare.
Questo è stato l'epilogo della protesta dei precari napoletani, andata in scena mentre si svolgeva la trasmissione. Tra i cori intonati "Vergogna". Riotta, visibilmente infastidito, ha commentato: "È una vergogna non permettere una discussione libera". La puntata di Parallelo Italia si era aperta con il tentativo di irruzione sul palco da parte di una persona. La security aveva bloccato - atterrandolo - il manifestante.