mercoledì 1 aprile 2015

Lory Del Santo: "Metto in cantiere la seconda serie di The Lady"

Dopo il successo sul web di The Lady, Tgcom24 ha raggiunto Lory Del Santo, creatrice del progetto, per conoscere qualche piccolo segreto della seconda serie, on line a ottobre: "Questo nuovo progetto contiene il seguito di tutti quei quesiti rimasti in sospeso nella prima storia - conferma la Del Santo - ma avrà un risvolto inedito e molto scenografico". Protagonista indiscussa si conferma l'attrice Gloria Contreras, nel ruolo di Lona, The Lady.


Come sarà questa nuova serie? Agli storici personaggi se ne aggiungeranno altri. Ci sarà un ventaglio di nuovi incitamenti, nuove iniezioni di energia di questi nuovi elementi che, rispetto alla prima versione, toccano molto di più il lato notturno. C'è quella voglia di indagare su quella fetta di società che vive solo di notte e dorme di giorno. Questa volta vorrei fare un approfondimento su tutti i diversi rispetto all'uomo e alla donna in senso tecnico. Di coloro che non si capisce da che parte stanno. E' un'indagine per capire qual è l'elemento che ti fa sentire a tuo agio nel tuo corpo.
Come stai affrontando questo secondo progetto? I casting per cercare gli ultimi elementi partiranno a breve. Intanto mi sono portata avanti e mi sono divertita ad essere introspettiva. Ho dato spazio alla possibilità di fare una riflessione determinante su quello che è il mondo d'oggi. Dando uno sguardo al futuro, ma senza voltarsi al passato. In questa seconda serie ho calcato la mano sulla conversazione delle persone. L'ho un po' elevata. Spero di non averla elevata troppo perché c'è il rischio che quando esci dal gergo comune non ti capisce più nessuno.
Quando andrà in onda la serie? Come la prima, sarà visibile a ottobre. Ho mantenuto la stessa idea di fare 10 episodi e della stessa lunghezza, 10 minuti circa. Le location saranno più o meno le stesse. All'estero Parigi e Miami, in Italia Roma, Milano e un po' di sud. Per esempio, Gisele (interpretata da Natalia Mesa Bush), invece di essere ripresa a Londra, con il suo aereo privato raggiungerà The Lady a Milano.
Raccontaci di Gloria Contreras, la bellissima The Lady. Gloria mi ha attratto dal primo istante in cui l'hio incontrata. Ha questa faccia che è come una spugna. Fa delle espressioni molto naturali che non sempre tutti hanno come talento. Lei riesce con la sua mimica ad essere molto espressiva in viso e io l'ho scelta proprio per questo. A parte la bellezza che è indiscutibile, lei ha la capacità di essere credibile nelle scene.
Ha appena finito di girare una serie Tv con Gabriel Garko e Stefania Sandrelli che vedremo solo in autunno, ti puoi considerare la sua madrina.
Sì, mi fa piacere. Gloria è davvero molto brava.
Cosa ci dobbiamo aspettare dal personaggio di Lona, The Lady. Proseguirà in questa sua storia un po' mistica, un po' spirituale anche perché è sempre angosciata da questo amore per Luc, ma ci sarà un colpo di scena perché dovrà difendersi da attacchi di persone che le vogliono molto male, quindi lei soffrirà molto, ma lei è una che anche se la metti a terra alla fine si rialza. La vedremo essere felice e soffrire.
Parliamo della tua vita privata. Sei innamorata? Come sempre, io me li tengo finché vogliono stare. Suggerisco che se non sono felici se ne vadano. Mai sbatto la porta o urlo. Sicuramente la ricerca della felicità fa parte della consistenza della mia vita. Se non si sta bene insieme, perché uno deve stare insieme? Ci possiamo incontrare, fare un tragitto meraviglioso e quando questa meraviglia viene a mancare accoppiamoci a altre persone.