martedì 23 dicembre 2014

Raffaella Fico fa flop anche nel look

Il mondo non è ancora pronto per Raffaella Fico. O meglio, non alla sua nuova veste da cantante.
Il successo ottenuto a Tale e Quale show non sono bastati a riempire il Teatro della Luna di Assago dove avrebbe dovuto esibirsi il 17 dicembre per la prima volta con le canzoni del suo album Rush. Così il suo produttore, nonché fidanzato Gianluca Tozzi, ha deciso di rinviare il concerto a marzo, in modo da “creare la giusta aspettativa da parte di tutto il pubblico”.
 


Non certo una partenza esplosiva! A lasciar interdetti i più, però, è stato il suo look. Sì perché i problemi di Raffaella Fico non finiscono certo alla sua carriera.
Ultimamente l’ex gieffina ha avuto anche qualche piccola caduta di… stile. Un esempio? L’abito di Philipp Plein indossato alla cena di gala della Fundacion Pupi: un cocktail dress dalle fantasie psichedeliche decisamente esagerate. Colori fluo, stampe a contrasto e un’arricciatura in vita molto impegnativa: perfino l’esile corpo della Fico non ne è uscito con la solita silhouette. Il costoso vestito (1042 euro) era persino troppo lungo per lei e Raffaella sembrava muoversi con difficoltà.
Insomma, Raffaella Fico avrebbe bisogno di ritornare in carreggiata per poter affrontare il suo rush finale nel migliore dei modi…