sabato 25 ottobre 2014

Katy Perry festeggia 30 anni e conquista il Super Bowl




Su Facebook potrebbe ricevere 75 milioni di auguri mentre su Twitter poco meno di 59 milioni, tanti quanti sono i follower che la seguono. La burrosa e prorompente Katy Perry, nata il 25 ottobre 1984 con il nome di Katheryn Elizabeth Hudson, festeggia cifra tonda: 30 anni. Nei prossimi mesi la attendono nuove sfide: l'halftime del Super Bowl e il tour in Europa.
La Perry aveva in mente un party faraonico tra le piramidi in Egitto per accogliere i 30 anni, ma ha dovuto annullare la festa per ragioni di sicurezza. Nonostante l'intoppo, però, Katy ha più di un motivo per festeggiare, visto che l'attendono mesi intensi. La cantante si è infatti accaparrata l'esibizione nell'intervallo del Super Bowl (la finalissima di football americano che si terrà il primo febbraio) e da novembre porterà il Prismatic World tour in giro prima in Oceania e poi in Europa.
Un successo mondiale per l'artista californiana, nelle cui vene scorre sangue tedesco, portoghese, irlandese e inglese. Sono i genitori, predicatori, gli artefici del suo successo planetario: a 9 anni cominciarono infatti a farla cantare in chiesa, mentre le prime incisioni risalgono al 1999, quando aveva appena 15 anni. La celebrità, però, arriva solo nel 2008, con il singolo "I Kissed a Girl".