mercoledì 9 aprile 2014

GF13, eliminata Greta. Fabio graziato, dopo la "proposta" finisce esiliato in cantina



E' stata Greta la quarta eliminata della tredicesima edizione del Grande Fratello, mentre Fabio "graziato" è finito in cantina a riflettere. La puntata ha preso il via con l'opinionista, Vladimir Luxuria, nella Casa proprio mentre il GF dava l'ordine del freeze ai concorrenti.
L'attenzione poi si è subito concentrata sull'ormai famosa rissa sfiorata fra Andrea e Mirco, con diversi ammonimenti da parte di della Luxuria e della Marcuzzi da studio, che però non sembrano aver "convinto" il ragazzo : "Hai rischiato di superare il limite", lo ha bacchettato Alessia, e "Greta si sarebbe difesa da sola, non avrebbe avuto bisogno di te", ha aggiunto Luxuria.
Colpi di scena poi al momento delle eliminazioni, doppia, di cui i ragazzi erano stati tenuti all'oscuro: i primi tre a salvarsi dall'eliminazione sono Giovanni, i fratelli Papillon e Modestina, poi il televoto salva Andrea e per l'uscita restano Chicca e Greta, ed è proprio la seconda a dover uscire con il 38% dei voti.
Alla ragazza poi viene affidata una busta nera e gli viene "ordinato", prima di abbandonare la casa, di salvarne un concorrente, per dare via al gioco della catena dei salvataggi: il secondo eliminato, dopo le scelte dei ragazzi, è Fabio. Poi tra scoppia una piccola bagarre con Giovanni che attacca Angela e Valentina, accusandole di essersi messe d'accordo a tavolino per salvare il loro gruppo.
Greta arriva in studio e nel frattempo il GF chiede a Fabio di scegliere se uscire dal reality oppure auto esiliarsi per una settimana in Cantina in attesa di nuove comunicazioni. Fabio accetta la sfida e prosegue il gioco in solitaria per i prossimi sette giorni.
Scelti anche i nominati della prossima settimana: il pubblico a casa dovrà decidere chi salvare fra Andrea, Giovanni e i fratelli Papillon.